59th edition
21-24 Marzo 2022
Bologna- Italy

La vincitrice del 2021

Alice Galletti

Siamo lieti di annunciare la vincitrice della terza edizione del Premio Carla Poesio: il riconoscimento volto a premiare le migliori tesi italiane in letteratura per l’infanzia.

Tra le 21 tesi pervenute da Università di tutta Italia, la giuria ha individuato una terna di finalisti, qui riportati in ordine alfabetico:

  • Giulia Caroletti, Le metamorfosi di Pinocchio nella drammaturgia del teatro a scuola, Università La Sapienza, Roma;
  • Alice Galletti, Tracce di materia e luce nella letteratura per l’infanzia: la preziosità dell’oro tra il qui e l’altrove , Università di Bologna;
  • Beatrice Fumagalli Lector in fabula. La cooperazione interpretativa nella scuola delle competenze, Università Milano Bicocca.

La vincitrice è Alice Galletti con Tracce di materia e luce nella letteratura per l’infanzia: la preziosità dell’oro tra il qui e l’altrove (Università di Bologna, Relatrice Milena Bernardi).

Questa la motivazione della giuria:

“Una ricerca originale dal taglio innovativo che indaga il valore simbolico dell’oro nella letteratura per l’infanzia attraverso una pluralità di fonti (romanzi, fiabe, miti, albi illustrati, film e opere d’arte) che sorprendono per la varietà di rappresentazioni e di significati racchiusi in questa costante dell’immaginario. Riti iniziatici, passaggi nell’aldilà, tesori, valori materiali, ricchezza interiore, consapevolezze acquisite si intrecciano alle immagini metaforiche dell’oro decifrate con strumenti interpretativi nuovi per cogliere le ragioni profonde della suggestione che questo simbolo ha esercitato sull’immaginazione di tutti i tempi”.

La tesi di Alice Galletti sarà pubblicata dalla casa editrice Edizioni ETS nel 2022, grazie al sostegno di BolognaFiere. 

alice galletti

Alice Galletti è insegnante di scuola primaria e illustratrice.
Vive a Bologna dove ha conseguito la laurea in Scienze della Formazione Primaria e ha completato il Corso di Perfezionamento “Lettura e letteratura per l’infanzia e l’adolescenza” presso l'Università di Padova.
Insieme ad altre colleghe insegnanti ha fondato l'associazione Cunegunde, un progetto di formazione per docenti relativo alla letteratura per l’infanzia in classe. 

 

RITORNA