BCBF in sicurezza

La prossima edizione di Bologna Children's Book Fair avrà luogo in presenza, ed in condizioni di totale sicurezza per tutti coloro che vi prenderanno parte.

Per garantire a visitatori, espositori e organizzatori la partecipazione in totale sicurezza a fiere ed eventi realizzati e/o ospitati da BolognaFiere all’interno del proprio quartiere espositivo abbiamo adeguato numerosi aspetti organizzativi. I principali punti di intervento:

  • PROCEDURE INGRESSI IN FIERA
  • GESTIONE AREE ESPOSITIVE
  • SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE
  • SERVIZI DI RISTORAZIONE

SCARICA IL DOCUMENTO »

Per tutta la vostra permanenza all’interno del quartiere fieristico di BolognaFiere vi chiediamo la massima collaborazione e attenzione nell’osservare tutte le disposizioni previste e nel tenere sempre comportamenti responsabili.

  • Manteniamo la distanza interpersonale di almeno 1 metro
  • Indossiamo la mascherina correttamente su naso e bocca
  • Igienizziamo e laviamo frequentemente le mani
  • Evitiamo gli assembramenti

Nella valutazione dei rischi e nella individuazione delle misure di prevenzione e protezione ci confrontiamo continuamente con tutti gli stakeholders locali, nazionali ed internazionali. Eventuali, future indicazioni normative, siano esse migliorative o stringenti, verranno implementate al momento della loro emanazione.

L’accesso al quartiere fieristico avviene con procedure di ingresso, transito, uscita, modalità, percorsi e tempistiche predefinite e differenziate, al fine di ridurre le occasioni di assembramento. All’interno del quartiere fieristico è affissa informativa iconografica e scritta contenente tutte le indicazioni per prevenire il contagio da Covid-19.

A partire dal 10 Gennaio 2022 e fino alla fine del periodo emergenziale al fine di permettere lo svolgimento degli eventi in sicurezza chiunque intenda accedere alle aree interessate dall’evento fieristico deve presentare quotidianamente agli accessi il proprio Green Pass "rafforzato" (solamente i punti 1,2,3 pag. 4), come previsto da DECRETO-LEGGE 30 dicembre 2022, n. 229.

In tutte le altre fasi (allestimento e disallestimento) il personale in accesso dovrà attenersi alle specifiche normative previste per i lavoratori, ovvero dovrà possedere ed esibire, su richiesta, la certificazione verde COVID-19 di cui all’articolo 9, comma 2 e a partire dal 15/02/2022 quella "rafforzata", per chi ha compiuto il 50esimo anno di età.

Per i soli operatori e visitatori stranieri, nel caso di Green Pass da vaccinazione o guarigione scaduto o di vaccinazione avvenuta con vaccini non riconosciuti EMA, si potrà accedere mediante tampone antigenico (valido 48 h) o molecolare (valido 72 h) negativo.

Eventuali misure più restrittive potranno essere individuate dal singolo Organizzatore.

È vietato accedere o permanere in BolognaFiere S.p.A. a tutti coloro che presentano sintomi di Covid-19 tra cui la temperatura corporea superiore a 37,5°C.

Accedendo nelle aree di BolognaFiere S.p.A. è obbligatorio rispettare tutte le disposizioni delle Autorità competenti e dell’Azienda.

 Accedendo nelle aree di BolognaFiere S.p.A. è obbligatorio rispettare sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, indossare la mascherina chirurgica (omologata) o FFP2 senza valvola e aumentare la frequenza dell’auto sanificazione delle mani.

 Accedendo nelle aree di BolognaFiere S.p.A. è obbligatorio rispettare le norme igieniche emanate dalle Autorità competenti con particolare riferimento al lavaggio delle mani ed alle modalità di comportamento in caso di starnuto/tosse (lavarsi le mani spesso e comunque dopo essersi soffiato il naso e prima e dopo aver mangiato o bevuto, utilizzato i servizi igienici, utilizzato la mascherina o toccato il viso, il naso o la bocca; starnutire o tossire in un fazzoletto monouso o con il gomito flesso e gettare immediatamente i fazzoletti utilizzati in un cestino chiuso. Lavarsi quindi le mani con acqua e sapone o usando soluzioni alcoliche).

BolognaFiere S.p.A garantisce la pulizia e sanificazione delle aree comuni e servizi igienici secondo le indicazioni del Ministero della Salute.

 BolognaFiere S.p.A garantisce un’areazione adeguata con continuo ricambio d’aria senza ricircolo.

 È fatto obbligo ai lavoratori di segnalare immediatamente al proprio datore di lavoro l’eventuale comparsa di sintomi influenzali durante la permanenza nelle aree aziendali di BolognaFiere.

 È fatto l’obbligo ai datori di lavoro di informare BolognaFiere in caso di lavoratori che risultassero positivi al tampone COVID-19 al fine di collaborare con l’Autorità sanitaria fornendo elementi utili all’individuazione di eventuali contatti stretti.

È severamente vietato recarsi in aree non oggetto della commessa o non atte a svolgere la commessa e devono essere limitati al minimo gli spostamenti all’interno del perimetro aziendale di BolognaFiere.

Nello svolgimento delle attività di allestimento e disallestimento dovranno essere rispettate dalle aziende le modalità di lavoro indicate nei protocolli aziendali/di settore, promuovendo la cooperazione con le altre aziende presenti. È fatto divieto di scambio di personale, attrezzature e macchinari fra aziende.

Sono garantiti adeguati locali per il presidio medico presente nel quartiere fieristico, durante lo svolgimento di tutte le fasi della manifestazione, con la presenza di un medico e infermieri dotati degli opportuni DPI “Covid-19” e delle attrezzature e spazi necessari. È garantita, inoltre, n.1 autoambulanza.

I bar rispettano le regole di distanziamento, prevedono aree riservate per il consumo e pagamenti digitali.

Con l’ingresso in azienda si attesta, per fatti concludenti, di aver compreso il contenuto della presente informativa, si manifesta adesione alle regole ivi contenute e si assume l’impegno di conformarsi alle medesime.

BolognaFiere vigila affinché tutti coloro che operano a qualunque titolo all’interno del quartiere fieristico rispettino integralmente il contenuto della presente informativa, riservandosi di escludere o interrompere l’attività nel caso di mancato rispetto delle procedure aziendali o convenute.

 

NUMERI UTILI DA CONTATTARE

Tel. 112 o 118 Sanità Pubblica in caso di Emergenze;

Tel. 1500 numero unico nazionale del Ministero della Salute, gratuito e attivo 24 ore su 24;

Tel. 051 28 2265 Servizio Antincendio.

L’accesso al quartiere fieristico avviene con procedure di ingresso, transito, uscita, modalità, percorsi e tempistiche predefinite e differenziate, al fine di ridurre le occasioni di assembramento. All’interno del quartiere fieristico è affissa informativa iconografica e scritta contenente tutte le indicazioni per prevenire il contagio da Covid-19.

L’accesso a fiere, convegni e congressi è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19, di cui all’articolo 9, comma 2 del decreto-legge 23 luglio 2021, n. 105.

In particolare, a partire dal 10 Gennaio 2022 e fino alla fine del periodo emergenziale al fine di permettere lo svolgimento degli eventi in sicurezza chiunque intenda accedere alle aree interessate dall’evento deve presentare quotidianamente agli accessi il proprio Green Pass "rafforzato" o “Super Green Pass”.

Per i soli operatori e visitatori stranieri, nel caso di Green Pass da vaccinazione o guarigione scaduto o di vaccinazione avvenuta con vaccini non riconosciuti EMA, si potrà accedere mediante tampone antigenico (valido 48 h) o molecolare (valido 72 h) negativo.

È vietato accedere o permanere in BolognaFiere S.p.A. a tutti coloro che presentano sintomi di Covid-19 tra cui la temperatura corporea superiore a 37,5°C.

Accedendo nelle aree di BolognaFiere S.p.A. è obbligatorio rispettare tutte le disposizioni delle Autorità competenti e dell’Azienda.

Accedendo nelle aree di BolognaFiere S.p.A. è obbligatorio rispettare sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro, indossare la mascherina chirurgica (omologata) o FFP2 senza valvola e aumentare la frequenza dell’auto sanificazione delle mani. Per garantire il rispetto del distanziamento interpersonale di almeno 1 metro, è prevista assistenza di staff di controllo di BolognaFiere negli spazi di accesso e in tutte le aree di maggior transito pedonale. All’interno degli stand questo controllo è in capo al personale dell’espositore.

Accedendo nelle aree di BolognaFiere S.p.A. è obbligatorio rispettare le norme igieniche emanate dalle Autorità competenti con particolare riferimento al lavaggio delle mani ed alle modalità di comportamento in caso di starnuto/tosse (lavarsi le mani spesso e comunque dopo essersi soffiato il naso e prima e dopo aver mangiato o bevuto, utilizzato i servizi igienici, utilizzato la mascherina o toccato il viso, il naso o la bocca; starnutire o tossire in un fazzoletto monouso o con il gomito flesso e gettare immediatamente i fazzoletti utilizzati in un cestino chiuso. Lavarsi quindi le mani con acqua e sapone o usando soluzioni alcoliche).

BolognaFiere S.p.A garantisce la pulizia e sanificazione delle aree comuni e servizi igienici secondo le indicazioni del Ministero della Salute.

BolognaFiere S.p.A garantisce un’areazione adeguata con continuo ricambio d’aria senza ricircolo.

È fatto obbligo segnalare immediatamente a BolognaFiere l’eventuale comparsa di sintomi influenzali durante la permanenza all’interno del quartiere fieristico.

Sono garantiti adeguati locali per il presidio medico presente nel quartiere fieristico, durante lo svolgimento di tutte le fasi della manifestazione, con la presenza di un medico e infermieri dotati degli opportuni DPI “Covid-19” e delle attrezzature e spazi necessari. È garantita, inoltre, n.1 autoambulanza.

Tutti i bar e ristoranti rispettano le regole di distanziamento, prevedono aree riservate per il consumo e pagamenti digitali.

È incentivato l’acquisto dei biglietti online per evitale assembramenti alle biglietterie e monitorare i flussi d’accesso.

Gli espositori garantiranno, all’interno del proprio stand e per quanto in proprio potere, la corretta applicazione delle misure sopra descritte.

Con l’ingresso in azienda si attesta, per fatti concludenti, di aver compreso il contenuto della presente informativa, si manifesta adesione alle regole ivi contenute e si assume l’impegno di conformarsi alle medesime.

 

NUMERI UTILI DA CONTATTARE

Tel. 112 o 118 Sanità Pubblica in caso di Emergenze;

Tel. 1500 numero unico nazionale del Ministero della Salute, gratuito e attivo 24 ore su 24;

Tel. 051 28 2265 Servizio Antincendio.

1. ACCESSI

▶ È necessario presentare il "Green Pass” per accedere in fiera?

Si. A partire dal 10 Gennaio e fino alla fine del periodo emergenziale al fine di permettere lo svolgimento della manifestazione in sicurezza chiunque intenda accedere alle aree interessate dalla manifestazione deve presentare quotidianamente agli accessi il proprio Green Pass "rafforzato", come previsto da DECRETO-LEGGE 30 dicembre 2021, n. 229. L’accesso con Green Pass "rafforzato", in linea con le disposizioni AEFI, è da intendersi per tutti i soggetti che accedono ai locali dove si tiene l’evento (visitatori, espositori, congressisti, stampa, invitati, fornitori, dipendenti, ecc.). Tale disposizione è valida anche nei periodi di allestimento e disallestimento nel caso in cui, in concomitanza, il Quartiere Fieristico sia interessato da un evento aperto al pubblico*. BolognaFiere organizza controlli a tutti gli ingressi e durante le attività per verificare la presenza e la validità di tale certificazione.

*L'eventuale concomitanza con altre manifestazioni è indicata nel DUVRI pubblicato sul sito pass.bolognafiere.it

▶ Quali sono le ulteriori regole per l'accesso al Quartiere Fieristico?

VISITATORI
Potranno accedere alla manifestazione soltanto i visitatori muniti di regolare titolo di ingresso, valido per la data in cui si intende partecipare.
I visitatori saranno sottoposti al controllo della temperatura nel rispetto della privacy e sarà consentito l’accesso solamente nel caso in cui la stessa risulti inferiore a 37,5° C.
Per accedere ai locali di BolognaFiere è necessario registrarsi secondo le modalità previste per la specifica manifestazione. I dati saranno conservati per un periodo di 14 giorni e resi disponibili solamente alla Azienda Sanitaria Locale qualora richiesti.

ESPOSITORI
Gli espositori saranno sottoposti al controllo della temperatura nel rispetto della privacy e sarà consentito l’accesso solamente nel caso in cui la stessa risulti inferiore a 37,5° C.

  • Durante l’apertura al pubblico:
    Il personale che accede dovrà essere correttamente registrato secondo le modalità previste per la specifica manifestazione.
    Non potranno essere emesse tessere o accrediti che non siano associati ad uno specifico nominativo.
    I dati saranno conservati per un periodo di 14 giorni e resi disponibili solamente alla Azienda Sanitaria Locale qualora richiesti.
     
  • Durante le fasi di allestimento/disallestimento:
    Potrà accedere solamente il personale autorizzato e correttamente registrato su Pass.
    I dati saranno conservati per un periodo di 14 giorni e resi disponibili solamente alla Azienda Sanitaria Locale qualora richiesti.
    Quanto indicato è valido anche per fornitori e allestitori.

▶ In zona fiera è possibile effettuare un test antigenico rapido?

Si. In fiera saranno allestiti, nelle aree adiacenti al Quartiere Fieristico, dei presidi sanitari per lo svolgimento di tamponi antigenici al prezzo di €15.

In alternativa il servizio potrà essere erogato da diverse farmacie presenti nei pressi del Quartiere Fieristico. L'elenco completo e sempre aggiornato è raggiungibile al sito:: https://salute.regione.emilia-romagna.it/tutto-sul-coronavirus/test-sierologici-e-tamponi/farmacia

Per coloro che necessitano di un tampone molecolare, sono attive le convenzioni con alcuni centri.
La scontistica per chi si presenterà con il biglietto della Manifestazione (o tessera espositore) è tra il 10 e il 15% sui prezzi di listino. 

  • Centro Diagnostico Cavour 
    Per prenotazioni chiamare il numero 0514383810 o visitare il sito https://www.centrocavour.it/ 
  • Poliambulatorio Descovich 
    Per prenotazioni chiamare il numero 0516494501 o inviare una mail a info@descovich.com o prenotare dal sito www. descovich.it 
  • Poliambulatorio Giardini Margherita 
    Per prenotazioni chiamare il numero 0514842736 o inviare una mail a segreteria@poliambulatoriogiardinimargherita.it 

▶ Come verrà regolamentato l’accesso di visitatori ed espositori stranieri?

Gli operatori europei, così come quelli italiani, dovranno presentare il green pass "rafforzato". Per maggiori informazioni rimandiamo alla pagina dedicata sul sito della Commissione Europea:  https://ec.europa.eu/info/live-work-travel-eu/coronavirus-response/safe-covid-19-vaccines-europeans/eu-digital-covid-certificate_it.

Gli operatori non europei dovranno presentare certificazione valida che possa essere considerata sostitutiva\equivalente al Green Pass "rafforzato", rilasciata dalle autorità sanitarie competenti a seguito di una vaccinazione validata dall’Agenzia europea per i medicinali (European Medicines Agency- EMA).

Nel caso di Green Pass da vaccinazione o guarigione scaduto o di vaccinazione avvenuta con vaccini non riconosciuti EMA, gli operatori e i visitatori stranieri potranno accedere mediante tampone antigenico (valido 48 h) o molecolare (valido 72 h) negativo. vaccinazione o guarigione scaduto o di vaccinazione avvenuta con vaccini non riconosciuti EMA, gli operatori e i visitatori stranieri potranno accedere mediante tampone antigenico (valido 48 h) o molecolare (valido 72 h) negativo.

▶ All’interno dello stand è obbligatorio l’utilizzo della mascherina?

Si, nelle aree espositive di fiere e congressi saranno applicate tutte le norme igienico-sanitarie generali, quali il distanziamento sociale e l'utilizzo di mascherine chirurgiche o di grado superiore (FFP2 senza valvola) sia per il personale delle aziende espositrici che per i partecipanti e visitatori.

N.B. L’obbligo di indossare la mascherina rimane valido anche per tutti coloro che hanno completato il ciclo di vaccinazione. Deroghe all’utilizzo della mascherina possono essere concesse solo in casistiche particolari quali relatori ad ampia distanza dalla platea.


2. ALLESTIMENTI

▶ Ci sono regole specifiche per la gestione dei flussi all’interno dello stand ?

Riorganizzare gli spazi, per garantire l’accesso in modo ordinato, evitare assembramenti di persone e assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra gli utenti. Se possibile organizzare percorsi separati per l’entrata e per l’uscita.

 ▶ Ci sono regole particolari per la progettazione degli stand?

Pareti perimetrali:
I protocolli e linee guida prescrivono di favorire il ricambio d’aria negli ambienti all’interno dei padiglioni espositivi.
Pertanto si invita a progettare gli allestimenti con chiusure perimetrali (opache o trasparenti e sistemi di chiusura orizzontale, quali cielini e controsoffitti, che permettano di sfruttare il più possibile il ricambio d’aria e già presente nel padiglione.
Non ci sono particolari prescrizioni sui materiali di allestimento da utilizzare, si suggerisce però di preferire quelli facilmente lavabili.

Uffici e altri locali:
All’interno dello stand non è vietato realizzare uffici e altri locali privati e/o riservati sebbene si consigli sempre di prevedere adeguato ricambio d’aria. Il numero di persone che potranno accedere contemporaneamente all’interno del locale dovrà essere commisurato alle dimensioni dello stesso.

▶ Ci sono regole particolari per gli arredi e la sistemazione interna?

Gli stand dovranno essere progettati e arredati per garantire il distanziamento sociale di 1 metro.
Non ci sono regole sulle geometrie o dimensioni dei tavoli, le sedute dovranno però essere disposte in maniera da garantire il distanziamento di almeno 1 metro tra le persone.
Nella progettazione degli spazi saranno previsti corridoi di dimensioni adeguate a mantenere il distanziamento sociale.
Nel computo dell’area dello stand dedicata ad ospitare i visitatori dovrà essere tenuta in considerazione la riduzione dello spazio generato della presenza di eventuali ingombri quale ad esempio lo stesso campionario esposto (macchine, automobili, ecc.).

▶ È obbligatorio indicare all’esterno dello stand il numero massimo di persone che potranno accedervi in contemporanea?

No, non è obbligatorio.

▶ È obbligatorio controllare il "Green Pass" ai visitatori che accedono allo stand?

No. Chinque si trovi all'interno del Quartiere Fieristico è già stato sottoposto ai dovuti controlli agli accessi, pertanto non risulta necessario effettuare nuove verifiche.

▶ Quali sono le regole da seguire per i dispenser di gel disinfettante?

Ogni stand deve essere dotato di dispenser per il gel disinfettante.

▶ Si possono posizionare vetrine/punti di attrazione all’interno dello stand o lungo il suo perimetro?

Si, preferibilmente posizionandoli in modo da favorire il rispetto del distanziamento interpersonale e gestendo eventuali assembramenti. Un esempio di buona pratica può essere l’aumento del numero degli espositori/ punti di attrazione e la loro dislocazione in diverse posizioni dello stand.

▶ È consentito l’utilizzo di schermi touch nello stand?

Sì, purché di fianco a ciascuno di essi sia posizionato un dispenser di gel igienizzante.

▶ Come è possibile gestire gli Eventi all’interno dell’area espositiva?

Se si organizza un evento per il quale ci si aspetta grande affluenza comunicarlo preventivamente alla Segreteria Organizzativa di Manifestazione.
Promuovere l’utilizzo di tecnologie digitali, es. registrazione on line all’Evento, al fine di evitare prevedibili assembramenti.
Seppur non obbligatorio, in quanto l’Organizzatore ha già a d isposizione il registro d ei visitatori della manifestazione, si consiglia di tenere un registro dei partecipanti al singolo Evento al fine di facilitare il contact tracing in caso di necessità.

▶ Ci sono regole particolari per i desk di accoglienza?

Per la postazione desk dedicata alla segreteria e accoglienza, non è obbligatorio predisporre barriere fisiche se è garantito il distanziamento e gli addetti indossano correttamente le mascherine. In caso contrario si potranno valutare sistemi di protezione come ad es. schermi in plexiglass, l’utilizzo della mascherina rimane comunque obbligatorio.

▶ È possibile distribuire gadget?

Eventuali materiali informativi, promozionali, gadget potranno essere resi disponibili preferibilmente in espositori con modalità self-service (a cui il visitatore accede previa igienizzazione delle mani) o ricorrendo a sistemi digitali.

▶ Ci sono regole particolari per le sale convegno?

Nelle sale convegno, riorganizzare gli spazi, per garantire l’accesso in modo ordinato, al fine di evitare code e assembramenti di persone. Se possibile organizzare percorsi separati per l’entrata e per l’uscita. L'uso della mascherina è sempre obbligatorio. Il tavolo dei relatori e il podio per le presentazioni dovranno essere disposti in modo da consentire una distanza di sicurezza che permetta a relatori/moderatori di intervenire senza l’uso della mascherina.
Nel caso sia previsto l’uso di telecomando, di PC o di altri dispositivi di uso comune, dovrà essere prevista la pulizia con disinfettante tra un uso e l’altro.
È necessario rendere disponibili prodotti per l’igiene delle mani per gli utenti e per il personale in più punti delle aree


3. RISTORAZIONE

▶ È possibile organizzare bufet o servizio di catering all’interno della propria area espositiva?

Si, è possibile organizzare una modalità a buffet prevedendo in ogni caso, per clienti e personale, l’obbligo del mantenimento della distanza e l’obbligo dell’utilizzo della mascherina.
La modalità self-service può essere consentita con modalità organizzative che evitino la formazione di assembramenti anche attraverso una riorganizzazione degli spazi in relazione alla dimensione dei locali; dovranno essere altresì valutate idonee misure (es. segnaletica a terra, barriere, ecc.) per garantire il distanziamento interpersonale di almeno un metro durante la fila per l’accesso al buffet.

▶ Per accedere ai servizi di ristorazione ufficiali di Manifestazione è necessario esibire il "Green Pass" ?

Dal 10 gennaio, per accedere a tutti i bar e alle aree ristorante, sarà necessario possedere il green pass rafforzato. Durante le manifestazioni non sarà necessario mostrare tale certificazione per il consumo, in quanto già presentata agli accessi del Quartiere Fieristico.

▶ È possibile effettuare la consumazione dei pasti al tavolo ?

Si, potranno essere organizzate zone di consumazione pasti con posti a sedere (non ci sono prescrizioni sulle dimensioni dei tavoli). In ogni caso dovrà essere sempre rispettata la distanza di almeno 1 metro fra i commensali.

▶ Quali sono le regole per la somministrazione sullo stand? Il personale che serve al buffet deve avere requisiti specifici?

All'interno dello stand è onere dell'espositore definire le modalità di verifica del green pass in base alle specifiche regole sulla ristorazione indicate nel DECRETO-LEGGE 26 novembre 2021, n. 172 .
Gli operatori professionali per la gestione delle attività di catering devono rispettare la specifica normativa di settore che, allo stato attuale, include anche il tema Covid-19.
Per situazioni meno formali dovranno, in ogni caso, essere rispettate tutte le vigenti normative in materia di igiene avendo cura di igienizzarsi le mani prima di ogni attività e prima di entrare a contatto con alimenti e bevande.
La consumazione delle bevande (es. caffè) dovrà essere effettuata mantenendo la distanza di sicurezza dalle altre persone presenti nello stand e si invita a togliere la mascherina il solo tempo necessario alla consumazione. Si consiglia di utilizzare bicchieri usa e getta.
È sempre necessario evitare assembramenti.


4. SERVIZI

▶ Come è gestita la pulizia quotidiana?

La pulizia e sanificazione della singola area espositiva è onere dell’espositore. BolognaFiere mette a disposizione un servizio a pagamento di sanificazione dello stand.

Negli ambienti comuni e nei servizi igienici l’ Organizzatore/Gestore dell’evento garantisce la regolare pulizia degli ambienti.

▶ Sarà presente personale di BolognaFiere con funzione anti-assembramento?

Si, sarà presente personale di BolognaFiere incaricato ad evitare che si formino assembramenti nelle aree comuni.
All’interno del singolo stand sarà cura dell’espositore verificare che siano applicate tutte le disposizioni e le misure di protezione in tema Covid.

 

Le seguenti FAQ sono state compilate sulla base della legislazione in vigore al 22 febbraio 2022. In caso che si rendano disponibili variazioni della stessa normativa,, il documento sarà aggiornato.

Vi invitiamo a monitorare regolarmente i seguenti siti in caso di eventuali cambiamenti dettati dalle autorità preposte a regolare i viaggi e gli spostamenti da e per l’Italia:

MINISTERO DEGLI ESTERI

MINISTERO DELLA SALUTE